Testare il tuo sito, metodi e suggerimenti.


Una delle migliori abitudini da prendere mentre fai il tuo sito è di testarlo spesso.

Probabilmente non crederai a quanto danaro spendono le grandi aziende realizzando ciò che trattiamo in questo capitolo. In caso non lo facessero in tempo i costi si moltiplicherebbero.


Probabilmente prima di cominciare i nuovi test vorrai rileggerti cosa c'è dietro la metodologia per testare un sito. Fatto questo speriamo che sarai in grado di continuare con i metodi di test più avanzati che trovi in questa pagina. Il test non deve essere considerato un lavoro, piuttosto un semplice ed utile strumento da usare rapidamente quando se ne verifica la necessità (come spesso accade).


Per testare bene servono 2 capacità, fare le domande giuste ed osservare i tuoi utenti.


Quando fare il test


 • Non è mai troppo presto per collaudare la tua pagina. E' importante sapere che i risultati del test dipendono dalla fase di sviluppo in cui si trova il tuo sito. Per questo motivo è utile eseguire vari test durante la sua costruzione. Questo migliorerà la tua visione generale di come costruire il sito, cercando di rispondere meglio alle domande dei tuoi lettori.


  •Valorizza il fatto di avere una o due persone che controllino il tuo sito mentre lo costruisci, al fine di  darti dei riscontri positivi o negativi che siano. 

È particolarmente importante avere dei collaudatori che possano seguire il progresso del tuo lavoro. Se non esegui spesso dei test, i tuoi collaudatori  perderanno contatto con la cronologia del sito. 


 • Testa il tuo sito in fase di creazione, come spiegato in testa la tua pagina presto. 

Collauda il tuo sito prima di fare la home page o non mostrarla ha chi lo sta provando (ricorda di bloccare la pagina). Lascia che i collaudatori si muovano fra le tue pagine e controlla se la struttura da te costruita fa si che i lettori navighino ampiamente nel sito anche senza l’aiuto della home page.


 • Testa quando credi che la prima versione del tuo sito stia prendendo forma, le etichette raggruppate in gruppi logici e mostrando la home page.


 • Testa il tuo sito quando è attivo e funzionante. Chiedi commenti e reazioni ai lettori. 


 • Durante la sua vita aggiornerai il tuo sito progressivamente che poco a poco prenderà forma. Ogni volta che fai un cambio strutturale è importante organizzare dei piccoli test.


Testare è uno stato mentale


• Devi capire che quando provi il tuo sito web non lo fai per per confermare quello che già credi di sapere. 

Quello che stai cercando sono nuovi elementi o un modo diverso di vedere i tuoi contenuti, vuoi trovare quell' elemento a cui non avevi ancora pensato o al quale davi sufficiente importanza.


 • Ogni volta che alla fine di un test si presenterà un nuovo elemento, dovrai ripetere i passi di questa guida, soprattutto se si tratta di un cambio strutturale del sito. 

 

 • Non reagire in modo eccessivo all’osservazione di un utente. Questo succede quando un collaudatore ti dice qualcosa a cui avevi già pensato o ti ha facilmente convinto.

Le opinioni personali son utili, buone da sapere, e da prendere in considerazione. Lascia però che questi commenti modellino lentamente il modo di crescere e migliorare del tuo sito.

 • Devi essere un osservatore, uno che agevola, un amico che ascolta. Lascia i tuoi collaudatori parlare e commentare, lascia che ti dicano cosa pensano mentre usano il tuo sito. Non giudicare.

Ascolta. Prendi nota. Impara.

Ci sono molti punti di vista nel mondo, tu vuoi sapere la visione dei tuoi lettori per allagare le tua.

Segnali di successo


  • I nuovi test ti aiutano a trovare ulteriori modi per migliorare il tuo sito,...
    Per esempio trovare un tema che viene trattato nell’etichetta sbagliata o descrive un altro aspetto di quel tema. 
  • Trovi nuove domande interessanti a cui rispondere o trovi nuove risposte a domande già conosciute.
  • Gli utenti sono in grado di ricordare dove sono le informazioni del tuo sito.
  • Con uno sguardo alle etichette gli utenti sono in grado di intuire quali sono le risposte alle sue (o tue) domande.
  • Gli utenti navigano confortabilmente nel tuo sito senza sperimentare quella sensazione di smarrimento
  • Tu sai di avere un bel sito, quando gli utenti sono curiosi di sapere cosa si trova in un'altra pagina e cominciano a esplorare il sito senza chiederselo due volte. 
  • Molta gente ti contatta attraverso la pagina adibita a questo. 
    Spesso, quando si risponde bene alle domande degli utenti, il loro vocabolario ed il modo di parlarti cambia. Le domande a cui eri abituato rispondere via email per esempio, tendono a sparire, perchè i lettori trovano le risposte nei contenuti del sito. 
  • Cominci ad avere dei riscontri spontanei , contribuzioni e suggerimenti.

Ricordati che un test di successo non è quello dove non riscontri problemi. 

Un test positivo è quello che ti aiuta a capire meglio come rivolgersi alle necessità dei lettori. 


___
Adesso il contenuto del tuo sito è completato. E' arrivato il momento di aiutare Google ed i motori di ricerca di capire meglio il tuo sito.